Il Comune di Motta Visconti, attento alle tematiche di innovazione e digitalizzazione dei servizi rivolti ai cittadini, ha attivato lo sportello RAO (acronimo di Registration Authority Officer) per la verifica dell’identità personale dei cittadini che vogliono dotarsi dello SPID.
Lo sportello è attivo venerdì mattina dalle 10.00 alle 12.30 presso l’ufficio anagrafe del palazzo comunale.
Tutti i cittadini di Motta Visconti che vogliono accedere al servizio potranno farlo prenotandosi al numero 0290008124 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 10.

Il Servizio è gratuito

Documenti e informazioni che serviranno per attivare la procedura
Per i cittadini residenti a Motta Visconti:

  • Documento di identità originale in corso di validità (carta di identità, passaporto o patente di guida – non saranno accettate copie)
  • tessera sanitaria con il codice fiscale in corso di validità (oppure il certificato di attribuzione)
  • indirizzo e-mail personale (sul quale si riceverà un messaggio contenente le istruzioni per l’attivazione delle proprie credenziali Spid – non usare indirizzi di lavoro o altre e-mail che un giorno potrebbero non essere più accessibili)
  • numero di telefono cellulare personale utilizzato normalmente (da utilizzare per attivare le proprie credenziali Spid)

Procedura

  • L’operatore verificherà la tua identità, compilerà una maschera di richiesta e ti consegnerà un documento contenente la prima parte del Codice di Attivazione.
  • Il sistema invierà una mail all’indirizzo comunicato con la seconda parte del Codice di Attivazione ed il Pacchetto di Attivazione in allegato.
  • Per ottenere lo SPID dovrai completare la procedura scegliendo un fornitore d’identità (entro 30 giorni) tra i seguenti:
    • SIELTE
    • Poste Italiane
      (Ci segnalano che spesso il caricamento del pacchetto di attivazione dà errore)
  • (l’elenco aggiornato di tutti i fornitori d’identità che permettono il rilascio dello SPID a seguito di un riconoscimento effettuato presso un RAO si trova qui https://www.spid.gov.it/scopri-le-pa-per-ottenere-spid)

  • Segui quanto richiesto dal sito al quale tu rivolgi

Domande Frequenti:
Il comune rilascia lo SPID?
NO. Lo sportello RAO serve per verificare la tua identità

Il comune rilascia le credenziali di accesso allo SPID?
NO. Lo sportello RAO rilascia la prima parte del codice di attivazione. Via mail riceverete la seconda parte ed un file che dovrete caricare nella pagina del fornitore d’identità che sceglierete.

Posso usare la mail o il numero di telefono di qualcun’altro?
NO. L’indirizzo mail dev’essere personale. Lì riceverai la seconda parte del codice di attivazione ed il file da caricare sul sito del fornitore d’identità che sceglierai

Non ho uno smartphone, posso avere lo SPID?
Difficile. Quasi tutti i fornitori d’identità richiedono l’installazione di un APP.

Posso completare l’attivazione della mia identità SPID da Smartphone
SI ma l’operazione risulta più semplice se effettuata dal PC.

Se lo SPID ti serve per accedere al sito dell’INPS sappi che puoi delegare una persona di fiducia a farvi accesso. Dovrai comunque accedere, la prima volta, tramite le proprie credenziali SPID, CIE o CNS all’area riservata MyINPS e selezionare “Deleghe identità digitali”. Trovate tutte le informazioni direttamente sul sito dell’INPS raggiungibile da QUI